Feeds:
Articoli
Commenti

More Simon’s Cat

Il gatto di Simon è noto da tempo come uno dei preferiti micioni di Youtube, perché un po’ tutti i nostri gatti sono così!

Ora Simon’s cat ha anche un sito ufficiale così grazioso da dover essere sponsorizzato: http://www.simonscat.com/

 

Larry è certamente un gatto da aggiungere alla galleria dei gatti celebri. Salito alle vette della popolarità in modo rapidissimo per essere stato ‘assunto’ niente popò di meno che dagli illustri residenti di Downing Street per risolvere il problema di infestazione di graziosissimi topolini che assillava la residenza del Primo Ministro britannico.  Quando si dice un’adozione speciale… speriamo venga anche coccolato un po’ nella sua nuova indaffaratissima dimora!

P.S…. notate forse una somiglianza con Angulo al post qui sotto? … se si assomigliano anche nell’attitudine alla caccia, i topolini britannici possono stare tranquilli :-)

and happy new year !

pannelli solari fai da té!!!

Cari amici di Micione e Micina,

il blog oggi vuole rivolgersi a tutti quelli che amano alla follia i propri micioni ma un po’ meno l’odore costante dei loro bisognini in casa, specialmente nei piccoli appartamenti. Prendendo spunto da maestri in questo tipo di attività, abbiamo semplicemente camuffato la lettiera del nostro Angulo inserendola in un basso mobiletto a due antine, uno dei più semplici in commercio. Per comodità, abbiamo scelto di utilizzare allo scopo un mobiletto ikea (nel nostro caso modello effetnik), non per una gratuita pubblicità al gigante dell’arredamento (che senz’altro non ne ha bisogno) quanto per la comodità di modificarne alcune parti durante il montaggio, come necessario. Qualsiasi mobiletto del genere può naturalmente servire altrettanto bene la causa.

Le fasi e le modifiche sono abbastanza semplici, ben inteso che si disponga di un trapano, di un seghetto e di un cacciavite.

Eccovele illustrate:

1) Questo è il tipo di mobiletto, basso e vuoto, in cui andremo ad inserire la lettiera del micione:

2) Durante il montaggio, uno dei due lati del mobiletto andrà modificato. Con un seghetto pratichiamo un foro adeguato per inserire una comoda gattaiola. Ne esistono di varie dimensioni, piccola, media e taglia grande, a seconda della mole del vostro personalissimo felinoide. Nella confezione della gattaiola troverete anche le istruzioni, da seguire attentamente, per praticare un foro delle giuste dimensioni e per assicurare, per mezzo di viti, i due lati della gattaiola alla superficie del mobiletto. Il risultato sarà di questo tipo:

3) Anche la parte posteriore andrà opportunamente modificata. Per evitare che gli odorini del micetto, imprigionati nell’angusto mobiletto, creino un micro-sistema insostenibile, è necessario apportare un simile foro nella parte posteriore del mobiletto, possibilmente sempre in fase di montaggio. Al foro verrà poi applicata una semplice grata di areazione, che permetterà il ricircolo dell’aria ed eviterà il degradare dell’ambiente interno. Il foro andrà praticato seguendo il perimetro della parte più interna (quella più piccola e forata) della grata. mentre il bordo esterno verrà assicurato mediante viti o semplicemente incollandolo alla superficie del mobiletto. Nel nostro caso, abbiamo ritenuto più pratico incollarla. Il risultato sarà all’incirca questo:

4) Infine, una volta ultimato il montaggio del mobiletto, ante anteriori comprese, non resta che sistemare il necessario all’interno. Si può semplicemente inserire la vecchia lettiera all’interno del mobiletto. Oppure, come nel nostro caso, si può decidere di foderare innanzitutto le superfici interne con una plastica incerata (ad evitare improvvide perdite)e di inserire poi una scatola di plastica delle dimensioni più adatte al micione in questione, nel caso di Angulo ovviamente una scatola di plastica spessa di dimensione maxi. I bordi rialzati eviteranno che il micio possa ‘non prenderci’ o che possa raspare con troppo entusiasmo nel breccino. Nella parte laterale della scatola, antestante l’ingresso nel mobiletto, praticheremo un ultimo foro per permettere l’accesso al pelosone. Il tutto per questo effetto finale:


5) Cambiare la lettiera sarà un gioco da ragazzi, visto che basterà aprire il mobiletto. Altrimenti durante il resto della giornata il tutto avrà l’aria di un innocente pezzettino di arredo qualunque… da scegliere possibilmente in tinta con il resto dell’arredo, come abbiamo cercato di fare noi :-)…. così:

Cari visitatori di Micione e Micina, a distanza di mesi dalla pubblicazione del tototabby possiamo inaugurare il nuovo anno dichiarando che il tabby Mackarel si è dimotrato nettamente il gatto più popolare del 2009!!!

MACKEREL VINCITORE TOTOTABBY 2009 !!!

... ma il tototabby continua....

Buon 2010 a tutti!

E anche quest’anno le feste sono passate, cosa rimane dentro di noi? …. certamente un po’ di natalizia candida morbidezza!!